A lezione con il Settore Tecnico del calcio a cinque


A lezione con il Settore Tecnico del calcio a cinque

Giovedì 28 Febbraio 2019, la nostra sezione ha ospitato i due componenti del Settore Tecnico per il calcio a 5 Andrea Liga e Vito Alessandro Di Paola entrambi appartenenti alla sezione di Palermo.

È il presidente Massimiliano Lo Giudice ad aprire l’incontro e fare gli onori di casa, dando il benvenuto ai due graditi ospiti ringraziandoli per la loro presenza e lasciando subito loro la parola.

A proseguire è Vito Alessandro Di Paola con una breve introduzione sul progetto UEFA Talent & Mentor per il calcio a 5 del quale lui fa parte come Mentor  e con la visione di un filmato relativo all’ultimo raduno svoltosi a Coverciano nel Novembre scorso  al quale ha partecipato anche il nostro Giuseppe Messina.

Giuseppe che stato invitato da Vito Di Paola a raccontare la sua esperienza da “talent” , si è voluto soffermare su come passione determinazione e anche un pizzico di fortuna siano fondamentali per raggiungere gli obiettivi prefissati.

È la volta di Andrea Liga che dopo una breve presentazione personale rivolge a tutti i presenti in sala il saluto del Settore Tecnico in particolare di Francesca Muccardo della sezione di Roma 1, coordinatrice del Calcio a 5 all’interno del Modulo Perfezionamento tecnico e valutazione tecnica, e del CRA Sicilia.

Fulcro della riunione è stato la visione di numerose slide e video sull’argomento specifico del tiro libero in tutte le sue sfaccettature.

Liga si è voluto soffermare,  interagendo con tutti i presenti, su quanto in una direzione di gara, sia fondamentale la prevenzione al fine di evitare problematiche di qualsiasi tipo.

Al termine della riunione, il presidente Lo Giudice ha ringraziato entrambi i componenti, per la loro presenza e per l’elevata caratura della riunione, soffermandosi altresì sulla grande importanza che la nostra sezione rivolge al futsal, settore sempre più in via di espansione e che ha portato e continua a portare tante soddisfazioni agli associati messinesi.

 

Nino CataneseTeam Digital AIA Messina