Cena di Natale 2019: un altro evento trascorso in famiglia


Cena di Natale 2019: un altro evento trascorso in famiglia

È qualcosa di più dell’occasione per farsi gli auguri, è un modo per ricordare i momenti salienti della stagione passata, un incoraggiamento per continuare al meglio quella attuale: la Cena di Natale, appuntamento ormai trentennale, è per gli arbitri messinesi l’evento più importante della stagione nella splendida, e ormai familiare, cornice di Villa Alba.

Importante premessa per un evento che ci da la misura di una sezione unita, meglio una famiglia, in cui la partecipazione è un punto fermo.

Grandissima infatti la partecipazione per l’attesissimo evento di Natale al quale sono intervenuti numerosi associati accompagnati dai familiari, ma anche ex colleghi arbitri che, come ogni anno, non si sono lasciati sfuggire l’occasione per passare tutti insieme un momento speciale per la sezione di Messina, e soprattutto i graditi ospiti: il Presidente della Delegazione di Messina Leo Lacava, il Giudice Sportivo Salvatore Marzo, il Professor Ludovico Magaudda, Preside della Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Messina, nonché Presidente del “Panathlon Messina”, e Sua Eccellenza Monsignor Cesare di Pietro

Il via alla serata è stato dato dal Presidente Massimiliano Lo Giudice, che ha salutato e ringraziato gli ospiti e i partecipanti, seguito poi da un ricco menu e qualche sorpresa.

Tra una portata e l’altra alcuni interventi e proiezioni di video, a rappresentare i momenti più importanti della scorsa stagione: uno in particolare testimonia l’intenso impegno e la passione profusi per i ragazzi e per la loro crescita, in campo e nella vita.

Il video dello Stage OTS stagione 2019/20 tenutosi lo scorso settembre a Sportilia, un’opportunità unica oltre che un’esperienza indimenticabile per i 24 colleghi che per quattro giorni hanno imparato e sognato tra i banchi di questo luogo speciale.

A seguire l’emozionante intervento di Sua Eccellenza Monsignor Cesare di Pietro, che anche quest’anno, un po’ scherzando e un po’ facendo sul serio, ci ha lasciato con un pensiero da ricordare e fare nostro, ossia che nell’arbitraggio, come nella Chiesa (e aggiungiamo nella vita), è necessario “potenziare” il corpo come anche lo spirito, senza tralasciarne nessuno dei due.

In questo clima natalizio si è giunti poi al momento più atteso della serata, la premiazione dei nostri associati, ognuno dei quali ha raggiunto un traguardo che ci auguriamo possa essere un nuovo punto di partenza.

I premiati della serata sono stati: Andrea Pinesi per il passaggio alla CAN D, Alessandro Giusto per il passaggio alla CAI, Giuseppe Minutoli per il passaggio alla CAN D, Francesco Quartaronello per il passaggio alla CAN 5, Benito Saccà per il passaggio alla CAI, e Riccardo Morabito per il Premio “Gianni Aveni” (come arbitro OTS distintosi nella scorsa stagione).

Momento emozionante non solo per i premiati, cui è seguita la vera sorpresa della serata quando il nostro Presidente Massimiliano Lo Giudice è stato inaspettatamente chiamato a ritirare un “premio”, consegnato dal Professore Magaudda insieme agli altri soci “Panathlon Messina”, “per l’incessante impegno a favore del fair play sui campi di calcio”.

La splendida cena, condita da tanti momenti ricchi di emozioni, si è conclusa con i ringraziamenti e gli Auguri di un Felice Natale a tutti i partecipanti.

 

Francesco Comito – Team Digital A.IA. Messina