L’arbitro di calcio e il rispetto delle regole. La sezione di Messina incontra gli studenti dell’Istituto Salvatore Quasimodo


L’arbitro di calcio e il rispetto delle regole. La sezione di Messina incontra gli studenti dell’Istituto Salvatore Quasimodo

Venerdì 18 ottobre 2019 si è tenuto nella Sala Conferenze dell’Istituto “Salvatore Quasimodo” di Messina, alla presenza di alcuni Dirigenti del Calcio messinese, degli studenti e dei docenti della scuola, l’Incontro-Dibattito “L’arbitro di calcio e il rispetto delle regole”.

Dopo l’introduzione ai lavori del Prof. Francesco Pellico, la presentazione dell’evento del Prof. Natale Iannello ed i saluti del Dirigente Scolastico Prof. Pietro G. La Tona e della Sig.ra Caterina Puleo Presidente del Consiglio di Istituto e del Comitato Genitori dell’Istituto “G. Minutoli”, ha relazionato Massimiliano Lo Giudice, Presidente della sezione arbitri di Messina.

All’evento hanno anche partecipato gli arbitri Alfredo Iannello, Enrico Gemelli, Antonino Catanese e Antonio Melita tutti appartenenti alla sezione peloritana.

Il Prof. Francesco Pellico ha introdotto i lavori soffermandosi sulle peculiarità del nuovo Indirizzo di Studio “AFM – Management Sportivo”, attivato presso l’Istituto “Salvatore Quasimodo”, e rivolto agli studenti interessati a sbocchi professionali in carriere del settore sportivo, che richiede nuove e crescenti professionalità nell’ambito manageriale.

Le diverse discipline impartite nel predetto Indirizzo, nel corso dei cinque anni, sono incentrate alla formazione di operatori specializzati nel settore sportivo; ad esempio sono approfondite le scienze motorie e sportive all’interno di un quadro culturale che favorisce anche l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della letteratura sportiva, della vita sportiva britannica e francese, dell’economia e della comunicazione delle aziende sportive, della legislazione e dell’economia dello sport, della storia e della geografia dello sport.

Il Prof. Natale Iannello si è soffermato sulla struttura e l’organigramma dell’Associazione Italiana Arbitri a livello locale e centrale, trattando in particolare l’organizzazione e tutta la struttura direttiva scissa in struttura centrale e periferica, facendo anche dei riferimenti sul settore tecnico.

Il Dirigente Scolastico, Prof. Pietro G. La Tona, ha trattato l’importanza che rivestono le “Regole” nella vita scolastica e di riflesso anche in quella dello sport, ed in particolare nel mondo del calcio. Ha espresso apprezzamento per l’iniziativa, illustrando anche gli sbocchi occupazionali dell’Indirizzo AFM con Specializzazione “Management Sportivo” e si è anche soffermato sulla valenza dello sport che riveste all’interno di una società.

La Sig.ra Caterina Puleo ha ringraziato, a nome dei genitori, per l’attenzione che l’Istituto dedica a questo tipo di eventi in materia sportiva, sottolineando anche che non è il primo. Ha, inoltre, evidenziato l’importanza che riveste lo sport tra i giovani, in quanto si può educare ed educarsi anche attraverso lo sport.

Il Presidente della sezione di Messina, Massimiliano Lo Giudice, si è soffermato sul reclutamento, sulla formazione e sul ruolo dell’arbitro di calcio con particolare riguardo al rispetto del Regolamento ed alla sua figura. Il reclutamento e la successiva formazione dei giovani che intendono intraprendere la professione di “arbitro di calcio” è importante per tutta la struttura calcistica locale, nazionale ed internazionale.

Ha illustrato le peculiarità del Corso per arbitri di calcio che si è appena aperto a Messina e che ha come obiettivo quello di formare i nuovi arbitri dando loro tutte le nozioni tecniche per poter arbitrare le diverse partite che si disputano sul territorio, ricordando anche che alcuni arbitri della città hanno fatto “carriera” arbitrando partite di calcio delle categorie superiori.

I giovani Arbitri Alfredo Iannello ed Enrico Gemelli hanno raccontando la loro esperienza che li ha portati verso questa “professione”, suggerendo agli studenti interessati ad avvicinarsi a questo mondo, in quanto si acquisisce una “esperienza unica”.

Al termine dell’evento, nel Campo di “Calcio a cinque” dell’Istituto, gli Arbitri presenti hanno spiegato agli studenti le principali “regole arbitrali” e gli studenti dell’Indirizzo di studio “A.F.M. – MANAGEMENT SPORTIVO” sono stati impegnati a disputare una partita a calcio a cinque, sotto gli attenti occhi di un arbitro della sezione messinese.

 

Prof. Francesco Pellico