Via alle danze: Raduno OTS 2019


Via alle danze: Raduno OTS 2019

Anche quest’anno si è svolto il raduno d’inizio stagione per gli arbitri O.T.S della sezione di Messina.

Come sappiamo la Sezione intitolata al Cavaliere Salvatore Rizzo fa si che i suoi associati, soprattutto quelli più giovani, possano crescere costantemente.

La parola chiave, utilizzata spesso dal presidente sezionale Massimiliano Lo Giudice è “investimento”.

L’AIA Messina, infatti, ha deciso di impiegare energie e tempo per la completezza tecnico-atletica dei propri arbitri O.T.S, i quali hanno sempre accolto l’invito con entusiasmo, non rendendo vani gli sforzi del direttivo.

Giorno 13 Ottobre infatti il presidente ed i suoi più stretti collaboratori hanno organizzato un raduno, tenutosi nella efficiente struttura “Istituto Cristo Re”, che ha completato il memorabile incontro in quel di Sportilia.

Le giovani giacchette nere messinesi in prima battuta hanno svolto i quiz tecnici, i quali sono stati brillantemente superati nonostante la massiccia presenza di domande riguardanti la circolare numero 1, la stessa che al termine del test, è stata nuovamente sviscerata ed analizzata con cura da personalità di caratura elevata in ambito nazionale come il Componente Mentor/Talent Program Christian Valerio ed il Referente regionale Sicilia/Commissione Esperti Legali Umberto Cucè.

Subito dopo la lezione volta a curare la parte tecnica degli arbitri O.T.S, il presidente Massimiliano Lo giudice ha caricato le pile dei giovanissimi fischietti messinesi trasmettendo loro la sua passione per questo sport e la sua energia per l’ormai imminente inizio di questa nuova stagione.

Dulcis in fundo, la Sezione ha avuto il privilegio di poter ospitare al proprio raduno il Responsabile della L.N.D di Messina Leonardo La Cava, che ha presentato le categorie e le squadre che le compongono, ed il Componente C.R.A. Sicilia Antonino Sciabarrà.

Siamo sicuri che con questo ennesimo “investimento” sezionale, i nostri arbitri siano cresciuti ulteriormente e facciamo loro un grande in bocca al lupo per la stagione che verrà.

Emilio Privitelli – Team Digital AIA Messina